23.5 C
Bologna
mercoledì, Ottobre 5, 2022

Buy now

Charme home agenzia immobiliare a Milano

Ecobonus veicoli, nuovo incentivo per 350 milioni di euro

Novità per l’ecobonus veicoli 2021. La legge di conversione del Decreto Sostegni bis ha rifinanziato con 350 milioni di euro il fondo automotive per l’acquisto di veicoli a basse emissioni di CO2. I rivenditori possono già prenotare sulla piattaforma dedicata gli incentivi per l’acquisto di nuovi veicoli a basse emissioni fino a 135 g/km di CO2, con e senza rottamazione. A partire dal 5 agosto potranno essere richieste anche le agevolazioni per i veicoli commerciali e speciali.

Come funziona la richiesta di incentivo per l’ecobonus veicoli

La prenotazione non può essere fatta dal singolo acquirente, il quale deve invece rivolgersi a un rivenditore, che si occuperà anche della gestione della pratica per ottenere il contributo.

La novità principale riguarda la possibilità di ottenere il contributo anche per l’acquisto di automezzi usati. 

Inoltre questo contributo è cumulabile con il bonus per l’acquisto di veicoli elettrici ed ibridi plug-in previsto sin dalla legge di Bilancio 2019, in vigore fino alla fine del 2021. Complessivamente tra sconti della concessionaria rottamazione e contributi statali si può arrivare a risparmiare circa 10 mila euro. 

Non funzionerà come un click day e non sarà necessario affrettarsi nei primi giorni. La procedura, prevede infatti due momenti distinti: la prima fase di apertura dello sportello sarà dedicata esclusivamente alla registrazione dei concessionari, che potranno iscriversi e caricare i propri dati identificativi. Solo successivamente, dopo specifica comunicazione, si aprirà la seconda fase e si potrà inserire l’ordine e prenotare l’incentivo. Dalla prenotazione si avranno poi fino a 180 giorni di tempo per la consegna del veicolo.

A quanto ammontano i contributi

I 350 milioni di euro che rifinanziano il fondo automotive saranno così ripartiti:

– 200 milioni per acquistare, esclusivamente con rottamazione, i veicoli con emissioni comprese tra 61-135 g/km CO2. Il contributo è di 1.500 euro.

– 60 milioni per ottenere l’extrabonus e acquistare veicoli con emissioni comprese tra 0-60 g/km CO2. Il contributo ammonta a 2.000 euro con rottamazione e a 1.000 euro senza rottamazione.

– 50 milioni per l’acquisto di veicoli commerciali e speciali, di cui 15 milioni esclusivamente per i veicoli elettrici.

Tra le novità del Decreto Sostegni bis c’è la possibilità di acquistare con leasing finanziario, già a partire dal 25 luglio 2021, anche questa tipologia di veicoli. Restano invariati i contributi previsti dalla Legge di Bilancio 2021 e quindi prenotabili in base alla “Massa Totale a Terra -MTT” e all’alimentazione.

– 40 milioni per l’acquisto di veicoli di categoria M1 usati, di classe Euro non inferiore a 6 ed emissioni fino a 160 g/km di CO2. Viene riconosciuto un contributo fino 2.000 euro, calcolato in base alla fascia di emissione. Per usufruire del contributo è necessario rottamare una vettura immatricolata prima del gennaio 2011, o che abbia raggiunto i dieci anni nel periodo in cui viene richiesto l’ecobonus. Si potrà accedere a questo incentivo solo dopo le necessarie modifiche tecniche della piattaforma.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici su:

22,366FansLike
3,513FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -Monopattino elettrico da 500w con ruota da 10 pollici autonomia 55km

B&B Amalfi Coast Salerno al centro di Salerno

Cartolibreriashop.it - articoli di cancelleria - forniture per ufficio - registri buffetti

acquistare mi piace facebook e follower instagram

Zainetto.net vendita on line di zaini antifurto + usb

Ultimi Articoli