19.1 C
Bologna
lunedì, Giugno 17, 2024

Buy now

Intervista a Iacopo Pelagatti

1) Qual è il ruolo di un evento come il Marketers World oggi?

A volte, chi fa il mio mestiere, ha la sensazione di vivere un po’ in una bolla. Viviamo carriere non convenzionali, anche quando abbiamo alle spalle un’educazione molto “offline” (io, per esempio, ho una laurea magistrale alla Bocconi). Ecco, il Marketers World è l’evento in cui ti rendi conto di far parte di un ecosistema più ampio. Quasi come se ci fosse una “scena”, un’avanguardia, di cui fai parte. È strano parlarne nel 2023, quando l’online è ormai parte integrante delle nostre vite. Però questo è ciò che sento dire più spesso dalle persone che incontro a questi eventi. E il World, a mio parere, è sicuramente tra i più interessanti in Italia. L’atmosfera è sia magica, che estremamente concreta e formativa.

2) Una realtà che parla al genere umano osservandolo molto attentamente.

Potrei parlarti di un brand, ma preferisco menzionare una persona. Quest’anno mi sono innamorato di Rick Rubin, che ho anche citato sul palco. L’ho sempre seguito dal punto di vista musicale (è il produttore più famoso, richiesto e pagato al mondo). Ma nell’ultimo anno se ne è uscito con un libro sulla creatività che ha fatto il botto. E che parla a tutta l’umanità, non solo a chi si intende di musica. Si chiama “l’Atto creativo” e ci ricorda che ogni essere umano ha accesso a una fonte creativa ben superiore a quella che sa di avere. E questo è un tema che mi sta particolarmente a cuore. Non dobbiamo abdicare alla nostra creatività. Non dobbiamo avere paura di rischiare. E non dobbiamo smettere di divertirci nella vita. Qualsiasi sia il nostro campo (giochi).

3) Il gioco nella logica del lavoro, un concetto diverso di spazio e tempo con coordinate da scoprire. Ci può essere secondo te uno scambio generazionale?

Sì, assolutamente. Gli spazi di gioco sono sempre stati luoghi “altri”. Con altre regole. Luoghi dove scappare dal lavoro. Da tutto ciò che è imposto. Se ci pensi, un tempo il gioco era hobby. Era qualcosa da fare nel weekend. Oggi invece vediamo che diventa preponderante. È esemplificativa la figura del creator. Sia che parliamo di MrBeast (lo youtuber più famoso al mondo, con una platea di oltre 200 milioni di persone e un potere mediatico che fa impallidire anche i colossi televisivi), o di Vincenzo Schettini (che insegna una materia “noiosa” come la fisica sui social, rendendola interessantissima e smuovendo le masse). Queste sono persone che si muovono attraverso la vita giocando. Elon Musk non è molto diverso. Oggi abbiamo tutti la chance di essere imprenditori del nostro gioco. E questa cosa ci dà dei super poteri. Tra cui, quello di impadronirci di nuovo del nostro tempo e della nostra felicità, facendo qualcosa che amiamo e ci diverte. E mettendoci di conseguenza sulla strada dell’eccellenza.

4) Vision per i prossimi 5 anni

Prima parlavo di MrBeast. Uno che ha aperto una catena di ristoranti che si dice farà concorrenza a McDonald’s nei prossimi anni. Ecco, McDonald’s è uno dei brand più forti al mondo, ed esiste da 70 anni. MrBeast è un ragazzino di 25 anni che fa video su YouTube. E questo è qualcosa di sconvolgente. All’inaugurazione del suo primo ristorante c’erano 10.000 persone (in periferia, non in centro a New York). Cosa sto cercando di dire? Che chi oggi sa emergere sui social (a modo suo e divertendosi) può arrivare a risultati impensabili anni fa. Ovviamente, questa è una corsa all’oro che lascia molti a bocca asciutta. Per uno che ce la fa, 10 falliscono. Per questo è fondamentale fare ciò che ci piace e non cercare di buttarci nella mischia rincorrendo un trend o una promessa di guadagno. Sia che parliamo di MrBeast o Elon Musk, parliamo di persone che amano profondamente ciò che fanno. Ci pensano 24 ore al giorno. E questo dimostra che anche il gioco può essere serio. La mia previsione è che nei prossimi anni si creerà una voragine sempre più grande tra chi gioca per lavoro e chi lavora per giocare. I secondi sono quelli che vivono il lavoro come un modo per pagare l’affitto e fare le ferie ad agosto. Ed è brutto dirlo, ma saranno i primi ad essere rimpiazzati da un’intelligenza artificiale. Chi gioca per lavoro, invece, è colui o colei che riesce ad arrivare al top.

5) La produttività del nostro Paese è ferma da 30 anni i nostri salari sono tra i più bassi d’Europa. Questa non risulta un po’ una scelta obbligata per i giovani che rimangono qui?

Penso che questa sia una tragedia oggi. Specialmente con i livelli di inflazione attuale. Avere uno stipendio fisso (magari basso o comunque in città costose) significa davvero essere schiavi del proprio lavoro. Mentre penso che il primo scopo dell’essere umano sia quello di realizzarsi. Ti faccio un esempio. Io lavoro con un piccolo gruppo di freelance, che aiuto e supporto a emergere e fare carriera a modo proprio. Ci sono persone che fanno il lavoro che amano, seguendo le proprie regole, senza capi e guadagnando più di direttori di banca. Oggi è praticamente un dovere sapercela cavare nel mercato. E non dobbiamo per forza emigrare per ottenere risultati. Basta bypassare il sistema ufficiale. Anche qui, il mondo online aiuta.

6) Come “fare i soldi” oggi? Cosa significa essere dei creativi?

Come dicevo, siamo tutti creativi. Solo che l’abbiamo dimenticato. C’è un interessante studio della NASA che anni fa l’ha provato. Il 98% dei bambini è al livello del genio creativo. La percentuale scende al 2% negli adulti. Siamo donne e uomini liberi, che diventano “dipendenti”, nel vero senso della parola. Innanzitutto dobbiamo quindi capire che nel mercato nessuno ci deve niente. Non importa se abbiamo una laurea in tasca. Questo non significa che abbiamo diritto a un bel lavoro sicuro e strapagato. O che lo otterremo “facendo i bravi” in azienda e leccando le scarpe al capo. Dobbiamo smettere di aspettare che siano gli altri a imboccarci e iniziare a metterci al comando del processo. Al comando della nostra vita. Farci domande come: cosa mi piace fare? Come ne posso fare qualcosa che porti valore sul mercato? Come posso sconfiggere i tabù sul denaro che ho in testa, e rompere ogni schema? Per esempio, è molto difficile guadagnare 10.000 euro al mese se pensiamo che 3.000 euro sia una cifra impossibile. Se quindi sentiamo di valere di più, ma di avere dei pregiudizi sul denaro, circondiamoci di persone che sono molto più avanti di noi. D’altronde, siamo la media delle 5 persone che frequentiamo di più.
Dopodiché, cosa significa essere creativi? Significa essere umani, a tutto tondo. E non per forza pittori o poeti. Un designer è creativo, uno sviluppatore può essere creativo. Andy Warhol diceva che il business stesso è arte. E non potrei essere più d’accordo. Dobbiamo solo trovare la nostra arte. E il gioco è fatto.

a cura di Benedetta Cimini
AP102408.jpg
AP102341.jpg
SD1_7726.jpg

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici su:

22,366FansLike
3,913FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia Galileus è una realtà che un’esperienza ultra ventennale nel comparto immobiliare e aziendale,  con conoscenza approfondita non solo nella mediazione, ma anche nei settori sottostanti quali : progettazione architettonica, costruzione, direzione lavori, interior design, gestione immobili, finanza, legale, catastale, comunicazione, marketing e sistemi di negoziazione,  sia in ambito Nazionale che Estero.

notizie da tutti i territori della regione Lombardia

Funshopping.it acquista on line abbigliamento moda borse orologi smartwatch profumi occhiali notebook e migliaia di prodotti scontati e in offerta speciale

B&B Amalfi Coast Salerno al centro di Salerno

Cartolibreria Pegasus a Salerno CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven

Sapori Condivisi, il blog dell'enogastronomia italiana

acquistare mi piace facebook e follower instagram

Ultimi Articoli