24.1 C
Bologna
giovedì, Ottobre 6, 2022

Buy now

Charme home agenzia immobiliare a Milano

I tagliaerba professionali: macchine durature nel tempo

La scelta di un tagliaerba deve dipendere sostanzialmente dalla sua destinazione d’uso finale. Vien da sé che un utilizzo professionale è molto diverso da un impiego saltuario e limitato al lavoro nello spazio verde adiacente alla propria casa. Non a caso, il mercato fa una distinzione tra attrezzi professionali e non. Alla base vi è una diversa progettazione e costruzione dell’attrezzo.

 

I tagliaerba professionali Oleo-Mac, a prescindere dalla tipologia e quindi dal fatto che si tratti di macchine elettriche o a scoppio, sono progettati per durare a lungo. Questo soprattutto perché in genere con tale attrezzatura si svolgono lavori molto più lunghi e complessi se confrontati con la semplice azione di tagliare l’erba del proprio giardino di piccole dimensioni.

Come far durare più a lungo un tagliaerba professionale

Sebbene, come anticipato, i tagliaerba professionali durano più a lungo, rispetto a quelli non professionali, è possibile aumentare ulteriormente il ciclo di vita di queste macchine. In genere un attrezzo di questo tipo si stima possa durare fino a sei anni, ma con la giusta manutenzione, attenzione e alcuni accorgimenti questa tempistica può aumentare in modo considerevole. Ecco come.

La corretta manutenzione del tagliaerba professionale

Una buona manutenzione dei tagliaerba professionali è necessaria come per qualsiasi tipo di attrezzo da lavoro, sia esso professionale o meno. Ancora più importante è avere i giusti accorgimenti quando lo strumento in questione è un attrezzo con cui si lavora tutti i giorni. Questo dovrà sempre essere al massimo delle sue potenzialità sia per rendere più facile il lavoro dell’operatore che per ottenere il miglior risultato nel giardino dell’utente finale. Ecco gli accorgimenti e le attenzioni da avere con il proprio attrezzo da lavoro professionale a prescindere dalla tipologia dello stesso.

  • Controllare il cavo di avviamento del tosaerba con motore a scoppio e sostituirlo se risulta logorato anche solo in parte.
  • Valutare lo stato del cavo di alimentazione del tagliaerba elettrico e sostituirlo qualora presentasse crepe o tagli.
  • Affilare le lame dell’attrezzo almeno una volta per ogni stagione in modo da ottenere sempre un taglio preciso e uniforme.
  • Pulire la macchina dopo l’utilizzo a fine giornata eliminando tutti gli eventuali residui presenti nella parte inferiore dove sono posizionate le lame. Facendolo ogni giorno si evita l’incrostazione dello sporco. Questo renderà la pulizia più facile e veloce.
  • Nel caso di tagliaerba professionale con motore a benzina, rimuovere con regolarità erba ed eventuali detriti anche dalle alette di raffreddamento, dalle coperture del motore e dalle prese d’aria. Questo accorgimento servirà a prevenire il surriscaldamento dell’attrezzo.
  • Controllare con frequenza che il livello dell’olio, in un tagliaerba con motore, sia al massimo o comunque ad un livello vicino al limite massimo.
  • Controllare con una certa frequenza lo stato di usura e di aderenza delle cinghie e della catena.
  • Sostituire la candela ogni cento ore di lavoro.
  • Alla fine della stagione di taglio lasciare acceso il motore fino a quando il carburante presente non si consumi completamente in modo da lasciare il serbatoio vuoto. Inoltre sostituire il filtro dell’aria del carburante se è di carta.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici su:

22,366FansLike
3,514FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -Monopattino elettrico da 500w con ruota da 10 pollici autonomia 55km

B&B Amalfi Coast Salerno al centro di Salerno

Cartolibreriashop.it - articoli di cancelleria - forniture per ufficio - registri buffetti

acquistare mi piace facebook e follower instagram

Zainetto.net vendita on line di zaini antifurto + usb

Ultimi Articoli