20.3 C
Bologna
domenica, Ottobre 2, 2022

Buy now

Charme home agenzia immobiliare a Milano

Falken Azenis: Pro e contro di uno pneumatico di fascia alta

Se sei qui è perché probabilmente stai cercando una recensione sui pneumatici Falken Azenis.

Perchè sceglierle questi pneumatici?

Falken è un un’azienda Giapponese che produce pneumatici di diverse dimensioni sin dal 1983.
Nel 2012 ha iniziato ad ampliarsi prima in Cina e successivamente anche in Sudafrica, Turchia, Brasile e USA.

Ad oggi Falken ha portato a casa il podio ben 4 volte durante i test dei suoi pneumatici.
Prima di poter entrare ad affrontare il test generale, vengono effettuati altri test che consistono nella frenata su un fondo asciutto prima e poi anche su uno bagnato.
Durante questo test il pneumatico marchiato Falken si è classificato al quarto posto a livello mondiale.

Durante il test principale lo pneumatico Falken ha lasciato a bocca aperta tutti per le sue prestazioni sull’asciutto dato che si è qualificato molto facilmente.
Una volta arrivati al test dell’acquaplaning lo pneumatico si è posizionato quinto dimostrando a tutti che l’azienda fornisce sicurezza a qualsiasi guidatore, dal semplice guidatore fino ai guidatori a livello sportivo.

L’anno scorso si sono aggiudicati il premio di “esemplare” durante i vari test che si sono svolti sugli pneumatici, in questo caso, estivi.

Cosa ci forniscono gli pneumatici Falken Azenis?

Durante i test che si sono effettuati nei 3 anni precedenti, questi pneumatici hanno dimostrato di offrire alti livelli di sicurezza sia sul bagnato che sull’asciutto appunto portandosi a casa il podio.

Hanno dimostrato anche di avere poter sopportare senza problemi frenate estreme e di garantire assoluta manovrabilità su strada bagnata.

Per i loro pneumatici utilizzano materie primesostenibili in modo da essere parsimoniosi nei confronti delle risorse che il globo ci fornisce.
Vengono effettuate diverse ricerche molto avanzate persino alla struttura dello pneumatico per avere un prodotto di tipo sostenibile ed ecologico.

Pro e contro di uno pneumatico fascia alta Falken Azenis

Abbiamo parlato dei vari test che si sono affrontati negli ultimi anni e i risultati che questi pneumatici hanno avuto.
Ora facciamo un confronto elencando tutti i pro e successivamente tutti i contro.

I “PRO”

Stiamo parlando di uno pneumatico 4 stagioni che offre il vantaggio di essere affidabile sia in presenza di pioggia che di neve.

Possiede una fantastica manovrabilità nella strade bagnate, proprio come si era visto durante tutti e 3 gli anni in cui questo tipo di pneumatico aveva partecipato ai test di cui avevamo parlato inizialmente.

Questa categoria di pneumatici possiede dei livelli davvero molto bassi di rumore che viene sprigionato durante la corsa.
Parliamo di una media che oscilla attorno ai 70 dB di rumorosità che a confronto con moltissimi altri pneumatici è relativamente basso.

Grazie alle sue caratteristiche questo pneumatico resiste perfettamente al fenomeno “aquaplaning” ovvero allo slittamento degli pneumatici sull’asfalto in presenza di uno strato d’acqua.
Questo fenomeno è molto pericoloso soprattutto quando si procede a velocità elevate quindi non solo nel caso in cui si proceda su strada ma anche quando si gareggia in pista.

Possiamo tranquillamente affermare, osservando i test effettuati su queste gomme, che lo spazio di frenata sul bagnato è davvero molto ridotto e questo ci viene molto incontro nel momento in cui si necessita di una brusca frenata durante una giornata di pioggia.
Il ritardo nel tempo di frenata è uno dei principali responsabili degli incidenti su strada.

Anche su strade asciutte questo pneumatico si comporta davvero bene dato che è abbastanza manovrabile.

Come abbiamo visto in questo elenco di pro, questo pneumatico presenta delle caratteristiche non affatto trascurabili.

Oltre alle varie caratteristiche elencate, questa marca di pneumatici viene spesso e volentieri scelta dagli automobilisti per il suo rapporto qualità-prezzo come è possibile verificare su i vari negozi on line. Selezionando Falken su IngrossoGomme, per esempio, si potranno verificare i modelli e le gamme disponibili e mettere a paragoni i prezzi che sono sempre un fattore da tenere in conto quando si deve effettuare un cambio gomme.

 

 

I “CONTRO”

Bene ora che abbiamo parlato di tutti i vantaggi che presenta questo pneumatico è giunta l’ora di parlare anche degli aspetti negativi, o meglio dei suoi difetti.

Il primo in assoluto è il consumo di carburante.
Paragonato ad altri pneumatici della stessa fascia questo pneumatico consuma leggermente di più.
Come si può osservare anche sull’etichetta europea, questo pneumatico è in classe E per quanto riguarda il consumo.

Un altro punto da trattare, che non è proprio un vero difetto, è la frenata su strada asciutta.
Durante i test che si sono svolti lo spazio di frenata sull’asciutto non è stato proprio il suo punto più forte.
Rientra comunque nella fascia di pneumatici simili ma non è ottimo tanto quanto lo spazio della frenata nel caso in cui ci sia una strada bagnata.

Altra pecca di questi pneumatici è il chilometraggio.
Per chilometraggio intendiamo il consumo che per il suo livello possiamo definire medio basso.
Il chilometraggio viene influenzato molto dalla larghezza del nostro pneumatico ma soprattutto dalla pressione al suo interno che, nel caso in cui sia eccessiva, produrrà a un consumo più rapido del nostro pneumatico.

Come faccio ad evitare il consumo eccessivo di questi pneumatici

Come quasi tutti gli altri tipi di pneumatici, il consumo dipende principalmente dalla nostra guida su strada.
Se teniamo uno stile sportivo, cosa che non dovrebbe fare nessuno su strada, ovviamente il nostro pneumatico andrà a consumarsi più in fretta.

Per evitare un consumo eccessivo dei nostri pneumatici, il primo consiglio è di scegliere pneumatici con determinate proprietà sia fisiche che chimiche, specifiche all’uso che ne dobbiamo fare.
Ad esempio; non usare i pneumatici invernali per temperature alte dato che si va incontro ad un consumo eccessivo e la stessa cosa vale per i pneumatici estivi che non vanno usati sotto determinate temperature.

Un’altro punto fondamentale sono le caratteristiche del battistrada e la strada.
Questo influisce davvero molto sugli pneumatici.
Il fondo stradale incide moltissimo sul battistrada sia in condizioni di guida tranquilla che aggressiva dato che le strade con un manto stradale non  perfetto tendono a consumare il silicio che si trova nel battistrada.

L’ultima cosa che bisogna conoscere sono le caratteristiche del nostro veicolo.
Nel caso in cui si abbia un carico eccessivo, una potenza del motore eccessiva oppure sospensioni non calibrate allora il consumo dei nostri pneumatici sarà notevole.

 

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici su:

22,366FansLike
3,506FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -Monopattino elettrico da 500w con ruota da 10 pollici autonomia 55km

B&B Amalfi Coast Salerno al centro di Salerno

Cartolibreriashop.it - articoli di cancelleria - forniture per ufficio - registri buffetti

acquistare mi piace facebook e follower instagram

Zainetto.net vendita on line di zaini antifurto + usb

Ultimi Articoli