35.7 C
Bologna
domenica, Luglio 3, 2022

Buy now

Charme home agenzia immobiliare a Milano

40 anni di Cassero e corteo del Pride il 25 giugno, Bologna festeggia

Il più grande comitato provinciale Arcigay d’Italia compie 40 anni e presenta una programmazione di eventi che andrà dal 2 giugno al 2 ottobre. Sabato 25 giugno il corteo del Pride

Il più grande comitato provinciale Arcigay d’Italia, quello di Bologna, che conquistò la sede di porta Saragozza nel 1982, è diventato grande e si prepara a festeggiare. Anche in vista del Pride 2022, in programma in città con un nuovo corteo per sabato 25 giugno, arriva infatti una nuova raffica di eventi e appuntamenti sotto l’insegna (Passa anche tu a) ‘L’altra sponda‘, nell’ambito di una programmazione in pista dal 2 giugno (dopo l’anteprima di maggio) fino al 2 ottobre.

Se da porta Saragozza in poi, nella sede successiva alla Salara, è stato scritto un bel pezzo di storia del movimento ‘arcobaleno’ a livello nazionale, ora, quindi, la rassegna #Cassero40 vuole ricordarlo a tutti: “Sentiamo la responsabilità della storia che abbiamo alle spalle e lavoriamo per continuare a essere un punto di riferimento per le persone Lgbti+, soprattutto per continuare a lottare per liberarci dalle oppressioni che ci affliggono come soggetti marginalizzati. Abbiamo sempre usato gli strumenti della cultura, dello spettacolo, della socializzazione, e continueremo su questa strada, che ha dimostrato in tutti questi anni di essere quella giusta”. Lo evidenzia la presidente del Cassero, Camilla Ranauro, che ne parla illustrando il cartellone in arrivo in presenza di due protagonisti del movimento bolognese, che erano in prima fila già nel 1982, come Franco Grillini Beppe Ramina, che partecipa a diversi eventi del 40esimo anniversario. “Quella del 1982 fu una conquista e non una concessione, di cui – sorride Grillini in video – speriamo di festeggiare anche il 50esimo. In questi 40 anni, comunque, sono stati ottenuti più risultati che nei 2.000 precedenti. A chi mi chiede se Bologna è ancora la capitale dei diritti – osserva ancora Grillini – rispondo che oggi è tutto un altro mondo, ma quello di porta Saragozza resta un simbolo mondiale”.

Intanto, si procede anche verso il Pride del 25 giugno, organizzato dalla rete “Rivolta Pride” tra cui c’è anche il Cassero: ci sarà un corteo come già ci fu l’anno scorso, dopo il presidio statico nel primo anno di pandemia, con tappa anche a porta Saragozza. Più sulle celebrazioni del quarantennale nel loro complesso, per il 28 giugno è prevista, nell’ambito delle celebrazioni, la presentazione di Clamoros?, volume speciale della Falla, il periodico edito dal Circolo dal 2014. Nella stessa settimana di fine giugno, sabato 25 sarà la volta del Party Pride Homophollia con le Poppen djs, “una garanzia di divertimento” all’insegna del pop. Verrà dato spazio anche all’editoria, grazie alle presentazioni organizzate con librerie come Igor Libreria e la Libreria delle donne di Bologna.

fonte agenzia dire.it

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici su:

22,366FansLike
3,377FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -Monopattino elettrico da 500w con ruota da 10 pollici autonomia 55km

B&B Amalfi Coast Salerno al centro di Salerno

Cartolibreriashop.it - articoli di cancelleria - forniture per ufficio - registri buffetti

acquistare mi piace facebook e follower instagram

Zainetto.net vendita on line di zaini antifurto + usb

Ultimi Articoli