30 C
Bologna
mercoledì, Luglio 24, 2024

Buy now

Aperto il cantiere per l’interramento della linea ferroviaria Bologna-Portomaggiore

Eliminati 5 passaggi a livello in città. I lavori interessano la linea nella tratta tra le stazioni Rfi di Bologna Centrale e Fer di Bologna Roveri. Per tutta la durata del cantiere garantito un servizio sostitutivo con i bus. Termine previsto entro fine 2025

Si è aperto il cantiere per l’interramento della ex-Veneta, la linea ferroviaria che collega Bologna e Portomaggiore, nella tratta compresa tra le stazioni Rfi di Bologna centrale e Fer di Bologna Roveri.
I lavori sono iniziati in concomitanza con il cambio orario ferroviario del 12 dicembre scorso e si chiuderanno entro la fine del 2025. Il progetto prevede l’eliminazione definitiva dei passaggi a livello di Via Paolo FabbriVia LibiaVia RimesseVia Cellini e Via Larga.

Il servizio sarà sostituito con autobus per tutta la durata dei lavori (leggi orari e modifiche).

L’intervento è finanziato complessivamente con circa 76 milioni di euro (75.874.000), di cui 51 milioni 890mila euro di risorse statali, 18,5 milioni della Regione Emilia-Romagna e 5,484 del Comune di Bologna.

Il cantiere

A partire dal 12 dicembre scorso sono iniziate le attività per la realizzazione dell’opera: dal disarmo della sovrastruttura ferroviaria e degli impianti tecnologici (trazione elettrica, segnalamento e armamento, etc.), alla rimozione del ballast (pietrisco per la massicciata del binario) e del corpo del rilevato, all’organizzazione e messa in sicurezza delle aree di cantiere. In quest’ultimo ambito, una particolare attenzione è stata posta alla galleria Zanolini, con la messa in opera di barriere fisiche per impedire l’ingresso degli estranei dall’imbocco lato Bologna, per eliminare, o perlomeno limitare, l’occupazione degli spazi di stazione e della galleria stessa.

A inizio gennaio è previsto lo sviluppo della progettazione esecutiva da parte dell’impresa appaltatrice e in parallelo si avvieranno le ulteriori fasi preliminari quali la bonifica degli ordigni bellici (bob), la verifica dello stato degli immobili limitrofi, le indagini archeologiche (come prescritte in sede di Conferenza dei Servizi), lo spostamento dei sottoservizi (di concerto con i relativi enti gestori).

Queste attività si concluderanno a luglio 2023 per il via ai lavori di scavo delle trincee della galleria. La conclusione dei lavori è prevista per la fine del 2025.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici su:

22,366FansLike
3,913FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia Galileus è una realtà che un’esperienza ultra ventennale nel comparto immobiliare e aziendale,  con conoscenza approfondita non solo nella mediazione, ma anche nei settori sottostanti quali : progettazione architettonica, costruzione, direzione lavori, interior design, gestione immobili, finanza, legale, catastale, comunicazione, marketing e sistemi di negoziazione,  sia in ambito Nazionale che Estero.

notizie da tutti i territori della regione Lombardia

Funshopping.it acquista on line abbigliamento moda borse orologi smartwatch profumi occhiali notebook e migliaia di prodotti scontati e in offerta speciale

B&B Amalfi Coast Salerno al centro di Salerno

Cartolibreria Pegasus a Salerno CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven

Sapori Condivisi, il blog dell'enogastronomia italiana

acquistare mi piace facebook e follower instagram

Ultimi Articoli